Per i diritti di tutti gli animali
   

 

 

Notizie interessanti

     
  Torna indietro
 

 

UNA DATA STORICA!


Il 28 luglio 2010 la regione autonoma della Catalogna, di cui Barcellona Ŕ capoluogo, ha deciso di vietare la corrida. Il parlamento catalano ne ha infatti approvato l'abolizione con 68 voti a favore, 55 contrari e 9 astensioni.
Anche se la norma entrerÓ in vigore solo nel gennaio 2012, dopo le Canarie, la Catalogna Ŕ un’altra regione spagnola a proibire le corride!

Noi ci auguriamo che sia l’inizio di un percorso che porterÓ, speriamo al pi¨ presto, ad abolire le corride in tutta la Spagna e ovunque ancora si svolgono, cosý come tutte le feste crudeli che comportano la sofferenza e il sacrificio degli animali.

La corrida non Ŕ nÚ arte nÚ cultura e ogni tradizione, che si basa sul sangue, sulla violenza e sulla sopraffazione dell’ uomo nei confronti degli altri esseri viventi, andrebbe abolita.